+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

La Chiesa Cristiana Avventista cerca ispirazione da questi testi che riportano il messaggio di Gesù Cristo.

Dal Vangelo secondo Marco capitolo 12 versetti da 28 a 33.

“Allora si accostò uno degli scribi che li aveva uditi discutere, e, visto come aveva loro ben risposto, gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?». Gesù rispose: «Il primo è: Ascolta, Israele. Il Signore Dio nostro è l’unico Signore; amerai dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza. E il secondo è questo: Ame- rai il prossimo tuo come te stesso. Non c’è altro comandamento più importante di questi». Allora lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità che Egli è unico e non v’è altri all’infuori di lui; amarlo con tutto il cuore, con tutta la mente e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso val più di tutti gli olocausti e i sacrifici».

Gli Avventisti del Settimo Giorno accettano la Bibbia come loro unico «credo» e ritengono che determinate dottrine fondamentali rappresentino il vero insegnamento delle Scritture. Queste dottrine, così come verranno espresse, costituiscono il modo in cui la chiesa comprende l’insegnamento delle Scritture. Una loro revisione può essere fatta solo in occasione di un’assemblea della Conferenza Generale, quando la chiesa è guidata dallo Spirito Santo verso una comprensione più completa della verità biblica o trova un linguaggio migliore per esprimere gli insegnamenti della Parola di Dio.