Callout piè di pagina: contenuto
+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

Chiesa e Società

Documenti ufficiali
1. Dichiarazione sull’aborto
2. Abuso e violenza in famiglia
3. Ambiente e l’ecologia
4. Anno 2000
5. Associazione Internazionale per la Difesa Libertà Religiosa
6. Benessere e Valore dell’infanzia
7. Chiesa e Società
8. Clonazione umana
9. Considerazioni sulla procreazione umana assistita
10. Cure ai malati terminali
11. Dichiarazione della Chiesa avventista per l’eliminazione della violenza contro le donne
12. Dichiarazione della Chiesa avventista su attività e spirito di competizione
13. Dichiarazione della Chiesa avventista su uso, abuso e dipendenza da sostanze chimiche
14. Dichiarazione della Chiesa avventista sui costumi sessuali, preoccupazioni
15. Dichiarazione della Chiesa avventista sui pericoli dei cambiamenti climatici
16. Dichiarazione della Chiesa avventista sul benessere e sul valore dei bambini
17. Dichiarazione della Chiesa avventista sul controllo delle nascite
18. Dichiarazione della Chiesa avventista sul creato, sua salvaguardia
19. Dichiarazione della Chiesa avventista sul divieto di vendita di armi d’assalto ai civili
20. Dichiarazione della Chiesa avventista sul nostro Nome e la nostra Missione
21. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla libertà di parola e la diffamazione delle religioni
22. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla Povertà Globale
23. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla Sacra Bibbia
24. Dichiarazione sulla disciplina e tutela dei bambini
25. Dichiarazione della Chiesa avventista sulle unioni omosessuali. Una conferma del matrimonio cristiano
26. Dichiarazione della Chiesa avventista sullo Spirito di Profezia come manifestato nel ministero e negli scritti di Ellen G. White
27. Dichiarazione della chiesa avventista sull’abuso sui minori
28. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’AIDS
29. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’ambiente
30. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’omosessualità
31. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’Osservanza del Sabato
32. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’uso di droghe
33. Dichiarazione della Chiesa avventista: Risposta al documento Una Conferma della Creazione
34. Dichiarazione della Chiesa avventista: Risposta al documento Una Conferma della Creazione – Riconferma
35. Dichiarazione della Chiesa avventista: Una Conferma della Creazione
36. Dichiarazione sui rapporti umani
37. Dichiarazione sul matrimonio
38. Dichiarazione sulla gestione dell’ambiente
39. Dichiarazione sulla pornografia
40. Dichiarazione sulle questioni femminili
41. Ecumenismo
42. Gioco d’azzardo
43. I rapporti con lo Stato Italiano: l’Intesa
44. Intolleranza razziale
45. La Chiesa avventista condanna gli atti di terrorismo a Londra
46. La violenza domestica
47. Le chiese e l’accoglienza
48. Libertà Religiosa, Evangelizzazione e Proselitismo
49. Linee guida della Chiesa avventista
50. Minoranze Religiose
51. Missione della Chiesa
52. Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno
53. Pace
54. Principi cristiani per le manipolazioni genetiche
55. Rapporti con le altre chiese
56. Ritorno di Gesù Cristo e il 2000
57. Scienza e Fede
58. Sfide delle malattie a trasmissione sessuale
59. Dichiarazione sulla temperanza
60. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla famiglia
61. Dichiarazione sul transgender
62. Dichiarazione sulla prospettiva biblica in merito alla vita prima della nascita e alle implicazioni per l’aborto
63. Una sola umanità: dichiarazione sui rapporti umani contro razzismo, casteismo, tribalismo ed etnocentrismo

Come Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno, siamo invitati a riflettere sulla società contemporanea, caratterizzata da elementi preoccupanti, quali:

  • il progressivo deterioramento della morale pubblica, corruzione e perdita di valori;
  • l’omologazione nei costumi, favorita dall’influsso dei media;
  • il diffuso senso di insicurezza e instabilità che può portare le persone a cercare un’ancora in organismi potenzialmente autoritari;
  • i ritmi di velocità molto elevati che impediscono approfondimenti e scelte consapevoli;
  • il ritorno del sacro nello spazio pubblico che può tradursi in pesanti interferenze in ambito politico;
  • l’individualismo esasperato che fa perdere di vista il bene comune;
  • l’insufficiente e contraddittoria gestione istituzionale del mescolamento di popoli, culture e religioni che, evidenziando nuove esigenze, richiede alla Chiesa nuove aree di intervento;
  • recrudescenza di fenomeni di intolleranza e razzismo.

Allo stesso tempo, come Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno, siamo chiamati a non trascurare i segnali positivi che provengono:

  • da tutti gli individui e gli organismi impegnati nel volontariato e nella ricerca del bene;
  • dalla maggiore garanzia, rispetto al passato, dei diritti umani;
  • dalla libertà di cui ampiamente godiamo;
  • dai valori della democrazia che permettono a ognuno di esprimere liberamente il proprio pensiero.

Il Comitato esecutivo dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno desidera raccomandare che:

  • si dedichi del tempo affinché i membri di chiesa e i giovani affrontino tali tematiche con uno spirito sereno e con il proposito di cogliere ogni opportunità per testimoniare la nostra fede in Cristo;
  • si operi affinché siano conosciuti e condivisi i fondamenti di una sana laicità, mettendo in risalto che essa non vuol dire indifferenza od ostilità da parte delle istituzioni nei confronti delle religioni, ma garanzia di libertà per tutti (Corte costituzionale, sentenza n. 203 del 1989);
  • si continui a collaborare con tutti quegli organismi pubblici e privati che favoriscono il dialogo fra le varie realtà civili, sociali e religiose, evitando tuttavia ogni forma di strumentalizzazione o di sincretismo;
  • si sensibilizzino le comunità, tramite opportuni stimoli da parte dei pastori locali, a uno studio più assiduo della Parola di Dio e si rivisitino con esse la storia internazionale e nazionale della Chiesa, i suoi protagonisti, la sua missione e la sua visione escatologica, evitando ogni presunzione elitaria, ma adempiendo il mandato affidatoci sotto la guida di Gesù Cristo e con la potenza dello Spirito Santo.

Documento votato dal Comitato esecutivo dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno, del 14-17.06.2009

Pulsante torna in alto