Per i cristiani il termine «chiesa» indica l’assemblea dei credenti, l’insieme dei discepoli di Gesù chiamati fuori dal mondo da un appello amorevole di Dio in vista di una nuova vita in Cristo, il Signore. Nelle Scritture la chiesa è additata con molte espressioni quali «il popolo di Dio» (1Pt 2:10), «l’Israele di Dio» (Gl 6:16), «Il tempio di Dio» (1Co 3,16), «la famiglia» più vera di quella carnale poiché fondata sulla fede» (Lc 18:28-30; Mc 3: 31-35). La chiesa è «colonna e base della verità» (1Ti 3:15), la «sposa di Cristo» (Ef 5: 25-27 Ap 21:2 e 22:17). Essa è lo strumento di amore e di fedeltà, attraverso la quale Dio fa conoscere al mondo la sua ampiezza (Ef 3: 8-10). Essa è luce del mondo e sale della terra (Mt 5: 13-14). Nel pensiero Pietrino la chiesa è «una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo…» (1 Pietro 2:9). In una celebre immagine paolina la chiesa è definita come “il corpo di Cristo”; questa espressione offre un’idea chiara dello spirito di unità, di simpatia, di tolleranza e d’amore che deve regnare fra coloro che, sapendosi salvati dalla grazia divina, si uniscono per compiere la sua missione. Quando Cristo opera nel mondo oggi, lo fa attraverso il suo corpo, la chiesa, ossia noi!

[vcex_button url=”http://bit.ly/2Ogdaa7″ title=”compila il modulo” style=”graphical” align=”left” color=”blue” size=”small” target=”blank” rel=”none”]APPROFONDISCI LA LETTURA[/vcex_button]