Callout piè di pagina: contenuto
+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

Linee guida della Chiesa avventista

Documenti ufficiali
1. Dichiarazione sull’aborto
2. Abuso e violenza in famiglia
3. Ambiente e l’ecologia
4. Anno 2000
5. Associazione Internazionale per la Difesa Libertà Religiosa
6. Benessere e Valore dell’infanzia
7. Chiesa e Società
8. Clonazione umana
9. Considerazioni sulla procreazione umana assistita
10. Cure ai malati terminali
11. Dichiarazione della Chiesa avventista per l’eliminazione della violenza contro le donne
12. Dichiarazione della Chiesa avventista su attività e spirito di competizione
13. Dichiarazione della Chiesa avventista su uso, abuso e dipendenza da sostanze chimiche
14. Dichiarazione della Chiesa avventista sui costumi sessuali, preoccupazioni
15. Dichiarazione della Chiesa avventista sui pericoli dei cambiamenti climatici
16. Dichiarazione della Chiesa avventista sul benessere e sul valore dei bambini
17. Dichiarazione della Chiesa avventista sul controllo delle nascite
18. Dichiarazione della Chiesa avventista sul creato, sua salvaguardia
19. Dichiarazione della Chiesa avventista sul divieto di vendita di armi d’assalto ai civili
20. Dichiarazione della Chiesa avventista sul nostro Nome e la nostra Missione
21. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla libertà di parola e la diffamazione delle religioni
22. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla Povertà Globale
23. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla Sacra Bibbia
24. Dichiarazione sulla disciplina e tutela dei bambini
25. Dichiarazione della Chiesa avventista sulle unioni omosessuali. Una conferma del matrimonio cristiano
26. Dichiarazione della Chiesa avventista sullo Spirito di Profezia come manifestato nel ministero e negli scritti di Ellen G. White
27. Dichiarazione della chiesa avventista sull’abuso sui minori
28. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’AIDS
29. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’ambiente
30. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’omosessualità
31. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’Osservanza del Sabato
32. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’uso di droghe
33. Dichiarazione della Chiesa avventista: Risposta al documento Una Conferma della Creazione
34. Dichiarazione della Chiesa avventista: Risposta al documento Una Conferma della Creazione – Riconferma
35. Dichiarazione della Chiesa avventista: Una Conferma della Creazione
36. Dichiarazione sui rapporti umani
37. Dichiarazione sul matrimonio
38. Dichiarazione sulla gestione dell’ambiente
39. Dichiarazione sulla pornografia
40. Dichiarazione sulle questioni femminili
41. Ecumenismo
42. Gioco d’azzardo
43. I rapporti con lo Stato Italiano: l’Intesa
44. Intolleranza razziale
45. La Chiesa avventista condanna gli atti di terrorismo a Londra
46. La violenza domestica
47. Le chiese e l’accoglienza
48. Libertà Religiosa, Evangelizzazione e Proselitismo
49. Linee guida della Chiesa avventista
50. Minoranze Religiose
51. Missione della Chiesa
52. Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno
53. Pace
54. Principi cristiani per le manipolazioni genetiche
55. Rapporti con le altre chiese
56. Ritorno di Gesù Cristo e il 2000
57. Scienza e Fede
58. Sfide delle malattie a trasmissione sessuale
59. Dichiarazione sulla temperanza
60. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla famiglia
61. Dichiarazione sul transgender
62. Dichiarazione sulla prospettiva biblica in merito alla vita prima della nascita e alle implicazioni per l’aborto
63. Una sola umanità: dichiarazione sui rapporti umani contro razzismo, casteismo, tribalismo ed etnocentrismo

VOTATO di approvare e comunicare a ogni divisione e relative unioni il seguente documento sulle linee guida della Chiesa Avventista del 7° Giorno.

“Strategie della Chiesa Avventista del 7° Giorno
“La missione della Chiesa Avventista del 7° Giorno è di proclamare a tutti i popoli il Vangelo eterno secondo il messaggio dei tre angeli di Apocalisse 14:6-12, di guidarli ad accettare Gesù come personale Salvatore unendosi alla sua Chiesa, di prepararli in vista del suo imminente ritorno” (GC Working Policy A 05).

Questa dichiarazione di missione è il fondamento su cui si basa quanto segue:
L’ideale del Cristo per la sua Chiesa era che essa fosse il riflesso della sua opera, in quanto egli stesso disse: “Io edificherò la mia chiesa”. Il Cristo, inoltre, affermò che intendeva presentarla al Padre perfetta, senza macchia né difetto. Sarà un ideale raggiungibile se i membri risponderanno all’amore manifestato dal Cristo sulla croce, se si sottometteranno umilmente al Suo potere, espresso nelle Sacre Scritture e se accetteranno di dipendere totalmente dallo Spirito Santo lasciandosene guidare.

La Conferenza Generale della Chiesa avventista, per rispondere alla missione del Cristo, pone l’accento su tre punti strategici: qualità della vita, unità e crescita. Il nostro più grande desiderio è che nella formazione di una comunità di fede, ogni persona si sottometta incondizionatamente al Cristo. Questa sottomissione genererà un’azione personale piena d’amore, un’attiva partecipazione alla vita della chiesa e un servizio compassionevole verso il mondo esterno.

L’autorità del Cristo sarà evidenziata dalle attività pianificate e realizzate dai dirigenti della Conferenza Generale a livello mondiale e troverà la sua espressione nella Chiesa Avventista del 7° Giorno attraverso:

1. Una qualità di vita personale e comunitaria:
a. membri le cui vite esprimano chiaramente la gioia della salvezza, della restaurazione e anticipazione del mondo a venire;
b. gruppi settimanali di studi biblici per tutte le età con programmi adeguati e pianificati;
c. culto comunitario sabbatico;
d. intensificazione di una vita di preghiera personale, familiare e di gruppo;
e. formazione regolare alla vocazione, testimonianza e coinvolgimento nell’attività ecclesiastica locale;
f. presa di coscienza e partecipazione all’opera della chiesa a livello mondiale;
g. assistenza ai membri di tutte le età secondo le specifiche necessità di ognuno. Aiuto adeguato perché ognuno possa riconoscere i doni spirituali ricevuti;
h. avventisti del 7° giorno considerati cittadini modello nella comunità in cui vivono e i cui valori mentali, fisici e spirituali vadano di pari passo con la compassione e il servizio.

2. Un’unità della Chiesa resa salda da:
a. coesione nelle dottrine fondamentali cristocentriche approvate dalla chiesa mondiale, basate sulla Bibbia e guidate dallo Spirito;
b. unione dei credenti creata e difesa da comunità formate da etnie e culture diverse;
c. coesione organizzativa visibile nella chiesa locale e mondiale ed espressione di un sistema strutturale e organizzativo approvato dalla Chiesa mondiale.

3. Una crescita della Chiesa dimostrata da:
a. membri con una ricca esperienza spirituale che hanno scoperto i propri doni e che sono impegnati in una testimonianza attiva;
b. un aumento delle percentuali di adesione nelle chiese locali;
c. un’azione positiva della Chiesa avventista all’interno della comunità;
d. una presenza delle chiese organizzate in zone ancora inesplorate;
e. trasmissione del mandato e della missione della Chiesa alle generazioni

Pulsante torna in alto