Callout piè di pagina: contenuto
+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

Associazione Internazionale per la Difesa Libertà Religiosa

Documenti ufficiali
1. Dichiarazione sull’aborto
2. Abuso e violenza in famiglia
3. Ambiente e l’ecologia
4. Anno 2000
5. Associazione Internazionale per la Difesa Libertà Religiosa
6. Benessere e Valore dell’infanzia
7. Chiesa e Società
8. Clonazione umana
9. Considerazioni sulla procreazione umana assistita
10. Cure ai malati terminali
11. Dichiarazione della Chiesa avventista per l’eliminazione della violenza contro le donne
12. Dichiarazione della Chiesa avventista su attività e spirito di competizione
13. Dichiarazione della Chiesa avventista su uso, abuso e dipendenza da sostanze chimiche
14. Dichiarazione della Chiesa avventista sui costumi sessuali, preoccupazioni
15. Dichiarazione della Chiesa avventista sui pericoli dei cambiamenti climatici
16. Dichiarazione della Chiesa avventista sul benessere e sul valore dei bambini
17. Dichiarazione della Chiesa avventista sul controllo delle nascite
18. Dichiarazione della Chiesa avventista sul creato, sua salvaguardia
19. Dichiarazione della Chiesa avventista sul divieto di vendita di armi d’assalto ai civili
20. Dichiarazione della Chiesa avventista sul nostro Nome e la nostra Missione
21. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla libertà di parola e la diffamazione delle religioni
22. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla Povertà Globale
23. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla Sacra Bibbia
24. Dichiarazione sulla disciplina e tutela dei bambini
25. Dichiarazione della Chiesa avventista sulle unioni omosessuali. Una conferma del matrimonio cristiano
26. Dichiarazione della Chiesa avventista sullo Spirito di Profezia come manifestato nel ministero e negli scritti di Ellen G. White
27. Dichiarazione della chiesa avventista sull’abuso sui minori
28. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’AIDS
29. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’ambiente
30. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’omosessualità
31. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’Osservanza del Sabato
32. Dichiarazione della Chiesa avventista sull’uso di droghe
33. Dichiarazione della Chiesa avventista: Risposta al documento Una Conferma della Creazione
34. Dichiarazione della Chiesa avventista: Risposta al documento Una Conferma della Creazione – Riconferma
35. Dichiarazione della Chiesa avventista: Una Conferma della Creazione
36. Dichiarazione sui rapporti umani
37. Dichiarazione sul matrimonio
38. Dichiarazione sulla gestione dell’ambiente
39. Dichiarazione sulla pornografia
40. Dichiarazione sulle questioni femminili
41. Ecumenismo
42. Gioco d’azzardo
43. I rapporti con lo Stato Italiano: l’Intesa
44. Intolleranza razziale
45. La Chiesa avventista condanna gli atti di terrorismo a Londra
46. La violenza domestica
47. Le chiese e l’accoglienza
48. Libertà Religiosa, Evangelizzazione e Proselitismo
49. Linee guida della Chiesa avventista
50. Minoranze Religiose
51. Missione della Chiesa
52. Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del 7° giorno
53. Pace
54. Principi cristiani per le manipolazioni genetiche
55. Rapporti con le altre chiese
56. Ritorno di Gesù Cristo e il 2000
57. Scienza e Fede
58. Sfide delle malattie a trasmissione sessuale
59. Dichiarazione sulla temperanza
60. Dichiarazione della Chiesa avventista sulla famiglia
61. Dichiarazione sul transgender
62. Dichiarazione sulla prospettiva biblica in merito alla vita prima della nascita e alle implicazioni per l’aborto

Associazione Internazionale per la Difesa della Libertà Religiosa (AIdlr)

La difesa della libertà religiosa è sempre stata una preoccupazione della Chiesa Avventista. Essa ha creato e aderito a numerosi organismi internazionali che avevano come obiettivo la difesa della libertà. Uno di questi è l’Aidlr di cui pubblichiamo la dichiarazione dei principi. La posizione della Chiesa Avventista sulla libertà religiosa è espressa nel documento sui «Rapporti con le altre chiese e denominazioni» e la «Dichiarazione sull’ecumenismo».

Dichiarazione dei principi

Noi crediamo nella libertà religiosa e affermiamo che questo diritto accordato da Dio possa essere esercitato nelle migliori condizioni quando vi sia separazione tra Chiesa e Stato. Noi crediamo che il Governo sia stato stabilito da Dio per proteggere gli uomini nel godimento dei loro dei loro diritti naturali e per regolare gli affari civili; e che in questo campo ha diritto all’ubbidienza rispettosa e volontaria di ognuno.
Noi crediamo al diritto naturale e inalienabile dell’individuo alla libertà di coscienza; diritto di credere o di non credere; di professare, di praticare e propagare le credenze religiose, o di cambiare religione secondo la propria coscienza; questi punti costituiscono a nostro avviso l’essenza della libertà religiosa. Ma crediamo che nell’esercizio di questo diritto ognuno debba rispettare questi stessi diritti verso gli altri.
Noi crediamo che ogni legislazione o qualsiasi altro atto di governo che unisca Chiesa e Stato contenga in potenza il germe delle persecuzioni, si opponga agli interessi della Chiesa e dello Stato e possa recare pregiudizio ai diritti dell’uomo. Noi crediamo che il nostro dovere consista nel mettere in azione tutti i mezzi legali e onesti per impedire ogni azione contraria a questi principi affinché tutti possano godere degli inestimabili benefici della libertà religiosa. Noi crediamo che questa libertà sia interamente contenuta nella regola d’oro: «È come volete che gli uomini facciano a voi, fate voi pure a loro».

Pulsante torna in alto