+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

11. La felicità e la purezza interiore

L’amore, la paura, il coraggio, l’ira, la gioia, la sofferenza e l’odio, vengono dall’intimo. Nel nostro essere, come in un Iceberg, la parte più grande è invisibile, in esso si accavallano strettamente i nostri sentimenti, i nostri affettuosi segreti, i nostri complessi (d’inferiorità – d’orgoglio), il nostro egoismo, i nostri peccati del pensiero e del cuore, la nostra propria volontà, i legami che ci fanno dipendere dagli uomini e dalle cose, le nostre disobbedienze e risentimenti, il nostro odio e le nostre invidie. Con ragione Gesù affermò: «Poiché dal cuore vengono pensieri malvagi, omicidi, adulteri, fornicazioni, furti, false testimonianze, diffamazioni» (Matteo 15:19). E, «Chi conosce i suoi errori? Purificami da quelli che mi sono occulti» (Salmi 19:12).

APPROFONDISCI LA LETTURA