+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

Scienza e Fede

Serie: Documenti ufficiali

« Premesso che la credenza in una creazione di sei giorni letterali è indissolubilmente legata all’autorità della Scrittura, e premesso che tale credenza è connessa con altre dottrine della Scrittura, tra cui il sabato e l’espiazione, e premesso che gli avventisti del 7° giorno intendono la loro missione, come specificato in Apocalisse 14:6,7, comprensiva dell’appello rivolto al mondo di adorare Dio come cre a t o re, noi, membri del comitato esecutivo della Conferenza Generale, riuniti nel consiglio annuale 2004, affermiamo quanto segue quale nostra risposta al documento, intitolato “Un’affermazione della creazione”, sottopostoci dai convegni internazionali su fede e scienza:

1. Approviamo vivamente l’affermazione del documento sulla nostra posizione storica e biblica di credere in una creazione recente di sei giorni letterali.

2. Raccomandiamo che il documento, accompagnato da questa risposta, sia diffuso in tutta la Chiesa Avventista del 7° Giorno mondiale, tramite ogni canale di comunicazione disponibile e nel maggior numero di lingue parlate.

3. Riaffermiamo la comprensione avventista del 7° giorno della storicità di Genesi 1-11: che i sette giorni del racconto della creazione sono giorni letterali di 24 ore, i quali formano una settimana di tempo identica a quelle che noi viviamo oggi; e che il diluvio riguardò tutto il globo.

4. Facciamo appello a tutti i comitati e agli educatori delle istituzioni avventiste del 7° giorno di tutti i livelli, di continuare a sostenere e propugnare la posizione della Chiesa sulle origini. Insieme con i genitori avventisti del 7° giorno, ci aspettiamo che gli studenti ricevano una completa, equilibrata e scientificamente r i g o rosa esposizione e affermazione della nostra credenza storica in una creazione recente, avvenuta in sei giorni letterali, anche se è stato loro insegnato a conoscere e valutare le opposte filosofie sulle origini che dominano il dibattito scientifico nel mondo contemporaneo.

5. Raccomandiamo che i dirigenti di chiesa di tutto il mondo trovino i modi per insegnare ai membri, soprattutto ai giovani che frequentano scuole non avventiste del 7° giorno, le problematiche che sono implicate nella dottrina della creazione.

6. Invitiamo tutti i membri della famiglia avventista del 7° giorno di tutto il mondo a proclamare e insegnare la comprensione della Chiesa sulla dottrina biblica della creazione, vivendo alla sua luce, godendo del nostro stato di figli e figlie di Dio, e lodando il Signore Gesù Cristo, nostro Creatore e Redentore » .

(Questo documento è stato approvato dai membri della Conferenza Generale, durante il consiglio annuale del 2004, in seguito alla presentazione del comitato preposto)