+39 06 360959 1 uicca@avventisti.it

Associazione Internazionale per la Difesa Libertà Religiosa

Serie: Documenti ufficiali

Associazione Internazionale per la Difesa della Libertà Religiosa (AIdlr)

La difesa della libertà religiosa è sempre stata una preoccupazione della Chiesa Avventista. Essa ha creato e aderito a numerosi organismi internazionali che avevano come obiettivo la difesa della libertà. Uno di questi è l’Aidlr di cui pubblichiamo la dichiarazione dei principi. La posizione della Chiesa Avventista sulla libertà religiosa è espressa nel documento sui «Rapporti con le altre chiese e denominazioni» e la «Dichiarazione sull’ecumenismo».

Dichiarazione dei principi

Noi crediamo nella libertà religiosa e affermiamo che questo diritto accordato da Dio possa essere esercitato nelle migliori condizioni quando vi sia separazione tra Chiesa e Stato. Noi crediamo che il Governo sia stato stabilito da Dio per proteggere gli uomini nel godimento dei loro dei loro diritti naturali e per regolare gli affari civili; e che in questo campo ha diritto all’ubbidienza rispettosa e volontaria di ognuno.
Noi crediamo al diritto naturale e inalienabile dell’individuo alla libertà di coscienza; diritto di credere o di non credere; di professare, di praticare e propagare le credenze religiose, o di cambiare religione secondo la propria coscienza; questi punti costituiscono a nostro avviso l’essenza della libertà religiosa. Ma crediamo che nell’esercizio di questo diritto ognuno debba rispettare questi stessi diritti verso gli altri.
Noi crediamo che ogni legislazione o qualsiasi altro atto di governo che unisca Chiesa e Stato contenga in potenza il germe delle persecuzioni, si opponga agli interessi della Chiesa e dello Stato e possa recare pregiudizio ai diritti dell’uomo. Noi crediamo che il nostro dovere consista nel mettere in azione tutti i mezzi legali e onesti per impedire ogni azione contraria a questi principi affinché tutti possano godere degli inestimabili benefici della libertà religiosa. Noi crediamo che questa libertà sia interamente contenuta nella regola d’oro: «È come volete che gli uomini facciano a voi, fate voi pure a loro».